Ripartire dalle grandi canzoni, ripartire da “Una canzone d’amore buttata via” di Vasco Rossi

Ripartire dall’amore, dalla speranza e dalle grandi canzoni: è questo che ci dice Vasco Rossi nel suo nuovo singolo. “Una canzone d’amore buttata via” anticipa l’uscita del nuovo album del rocker di Zocca, a sette anni da “Sono innocente”, ed è la canzone perfetta per iniziare il 2021 dopo un anno difficile, incerto, arduo.

L’amore cantato è tutt’altro che sognante, sembra anzi al capolinea, eppure risulta terribilmente vero, viscerale, maturo. Ed è proprio questo il messaggio: ripartire dalle difficoltà mettendo al centro l’autenticità dei sentimenti (“Sembra strano anche che io non possa più proteggerti […] ma non posso vivere senza di te”), provando a mettersi in discussione (“Hai ragione sempre te, le mie scuse sono inutili”) e mantenendo sempre viva la fiaccola della speranza anche quando qualcosa sembra al capolinea (“Non lasciarmi andar via, non lasciare che sia una stupida storia”).

Ma quello della canzone “buttata via” sembra anche un messaggio a colleghi e pubblico. Abbiamo visto negli ultimi anni il diffondersi di canzonette, motivetti effimeri pensati per il breve e non per il lungo periodo, tormentoni che raggiungono la vetta della classifica per essere poi dimenticati dopo soli due mesi, cantanti che si snaturano per cercare il consenso… Canzoni, appunto, “buttate via”. Vasco si ribella a tutto questo. E, come lui, deve ribellarsi il pubblico. Perchè nel 2021 per la musica sarà quanto mai importante ripartire mettendo al centro l’arte, la sincerità, l’onestà. Basta fenomeni da un annetto, basta tormentoni da una sola stagione. Ripartire dalle grandi canzoni, ripartire da “Una canzone d’amore buttata via”.

A livello di sonorità il brano si rifà alle proposte pop-rock anni ’70, anche grazie al coro femminile e alla sapiente orchestrazione diretta da Celso Valli: tanta melodia e ritornello diretto, incisivo, potente. E te lo immagini già risuonare in uno stadio, un nuovo inno rock tra gli innumerevoli inni sfornati da Vasco, che lo presenterà stasera a “Danza con me”, lo show in prima serata su Rai1 con protagonista Roberto Bolle.

Sembra strano anche a me
sono ancora qui a difendermi
e non è mica facile
Hai ragione pure te
le mie scuse sono inutili
ma non posso stare senza dirtele

Sembra strano anche che
io non possa più proteggerti
e non è mica facile
Hai ragione sempre te
le mie scuse sono inutili
ma non posso vivere senza di te

Non lasciarmi andar via
non lasciare che sia
una stupida storia
una notte ubriaca
una sola bugia

Non lasciarmi andar via
non lasciare che sia
una canzone d’amore buttata via
non lasciarmi andar via
non lasciare che sia

Sembra strano anche a me
ma non voglio più nascondermi
e non è mica facile
Hai ragione sempre te
e io devo riconoscermi
ma non è possibile senza di te

Non lasciarmi andar via
non lasciare che sia
una stupida storia
una notte ubriaca
una sola bugia

Non lasciarmi andar via
non lasciare che sia
una canzone d’amore buttata via

Non lasciarmi andar via, andar via
non lasciare che sia, che sia
una canzone d’amore

Non lasciarmi andar via
non lasciarmi andar via, andar via
non lasciare che sia, che sia
una canzone d’amore buttata

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: